Twitter e le elezioni 2018: un lessico sfavorevole al Pd di Renzi

Due settimane al voto: il combattente che meno attrezzato a fronteggiare il finale di partita è il Pd di Renzi

17 febbraio 2018. Oggi la campagna per le elezioni politiche del 4 marzo entra formalmente nelle ultime due settimane. I toni si inaspriranno ulteriormente, le posizioni dei vari contendenti di polarizzeranno, è molto probabile che vedremo volare più di un basso.

Guardando ai segnali che arrivano dal monitoraggio quotidiano su Twitter, il combattente che meno degli altri sembra attrezzato a fronteggiare il finale di partita è il Pd di Matteo Renzi. Ieri il tweet testuale del segretario del Pd sul mancato confronto televisivo con gli avversari ha ottenuto il primato delle performance di condivisione e approvazione (RT e Likes); tuttavia, seguendo giorno dopo giorno lo scorrere del discorso pubblico dei leader su Twitter,  è evidente l’imporsi di temi politici e di propaganda certo non favorevoli a quelli del Partito Democratico.

Oggi accanto al consueto, massiccio flusso di tweet sull’immigrazione, registriamo la presenza di post performanti riguardo all’inchiesta sulla gestione dei rifiuti a Napoli, che vede il partito di Renzi in serie difficoltà a causa del coinvolgimento del figlio del governatore Vincenzo De Luca, e nuovamente il contrattacco del Movimento 5 Stelle sulla vicenda dei rimborsi.

Soprattutto, raramente abbiamo visto l’imporsi di temi di propaganda favorevoli al partito di governo uscente di questa legislatura. Può darsi che ciò sia dovuto all’osservazione limitata a Twitter, ma può darsi anche che non lo sia.

Nell’infografica di oggi, ad esempio, troviamo sì un tweet performante di Renzi, ma che ha per oggetto gli avversari: Berlusconi, Di Maio, Salvini.

Sul piano delle metriche quantitative, si registra il consolidarsi del duello più ricorrente di queste ultime settimane: Matteo Salvini da una parte e Carlo Calenda dall’altra.

Si segnala l’articolo pubblicato ieri sul Fatto Quotidiano dai dati di questo blog, riguardante la presenza di Renzi su Twitter in questa campagna elettorale.

Per sapere cos’è Recap Elezioni 18, leggi qui.

Marco Borraccino

@borraccinomarco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *