Twitter e le elezioni 2018: un lessico sfavorevole al Pd di Renzi

Due settimane al voto: il combattente che meno attrezzato a fronteggiare il finale di partita è il Pd di Renzi

17 febbraio 2018. Oggi la campagna per le elezioni politiche del 4 marzo entra formalmente nelle ultime due settimane. I toni si inaspriranno ulteriormente, le posizioni dei vari contendenti di polarizzeranno, è molto probabile che vedremo volare più di un basso.

Guardando ai segnali che arrivano dal monitoraggio quotidiano su Twitter, il combattente che meno degli altri sembra attrezzato a fronteggiare il finale di partita è il Pd di Matteo Renzi. Leggi tutto “Twitter e le elezioni 2018: un lessico sfavorevole al Pd di Renzi”

L’impatto di Renzi su Twitter

5 febbraio 2018: è Matteo Renzi il leader che ottiene più RT

Ventotto giorni al voto, meno di quattro settimane alla fine della campagna elettorale 2018 e su Twitter irrompe Matteo Renzi, che finora aveva prediletto piattaforme social dove può articolare più in profondità le proprie proposte (Facebook, Youtube). L’impatto è evidente: tra i leader monitorati il segretario del Pd è quello con la follower base più ampia su Twitter (3,350 M) ed è quasi naturale che il suo intenso livetwitting dell’intervento al videoforum di Repubblica gli valga il primato dei RT ottenuti, scalzando Matteo Salvini, che finora si era dimostrato quasi sempre il più performante su questo parametro. Leggi tutto “L’impatto di Renzi su Twitter”